Home..........................................TORNA AL 2021


 

 

 

 

NOVEMBRE 2021

LA APPLE RUN DI CAVOUR TRA LUCI E OMBRE
Purtroppo siamo una squadra di vecchi. I giiovani ci sarebbero, ma non hanno voglia di gareggiare anche quando serve alla società, come in questa occasione, che valeva anche come prova unica regionale del CDS.
Il nostro migliore al traguardio è un SM50!!! MICHELANGELO FANTETTI. Buona prova per Davide Elli e per il rientrante alle competizioni VIncenzo Ippolito.
La nota migliore viene dal settore femminile dove Agnese e Debora finiscono la gara insieme con una eccellente prestazione. Per Debora Ferro ancora un successo di categoria SF45 col tempo di 40.06 sui 10 km del tracciato e il 17.mo posto assoluto tra le donne. Subito davanti a lei troviamo Agnese Gili Viter. Terza di squadra a portare punti per il CDS è Laura Garbarino, che ha chiuso appena sopra i 48 minuti.
Esordio positivo per la neo tesserata Paola Franco, Marilena Borretta è ai piedi del podio tra le SF65.
(Paolo Musso)

Risultati maschili (Cavour, 1° novembre, km 10)

82) Michelangelo Fantetti 36,22
130) Davide Elli 38,41
142) Vincenzo Ippolito 38,59
175) Paolo Musso 40,25
204) Domenico Guglielminetti 41,43
216) Vittorio Vaccaneo 42,12
242) Christian Dal Col 43,25
263) Daniele Lima 44,10
318) Enrico Rissone 46,30
352) Giovanni Damasio 48,47
383) Camillo Boano 51,14
388) Ruggero Semola 51,51
410) Claudio Vercelli 54,13
422) Angelo Marchione 56,18
Risultati femminili
Agnese Gili Viter 40,05
Debora Ferro 40,06
Laura Garbarino 48,10
Paola Franco 52,44
Eleonora Durante 53,25
Marilena Borretta 57,19


SI CORRE NEL RICORDO DI ALESSANDRO MARENGO
A breve distanza dall'addio ad Andrea Condrò un altro biancoverde ci ha lasciati prematuramente, a soli 63 anni.
Alessandro Marengo, molto conosciuto ed apprezzato anche dagli astigiani, pur vivendo a Cherasco, se ne è andato improvvisamente lasciando dolore e incredulità nell'ambiente master, e non solo, della Vittorio Alfieri.
Aveva gareggiato con la nostra maglietta durante tutta questa stagione, aveva nel sangue la passione per lo sport e si allenava con costanza nonostante gli acciacchi fisici e la difficoltà di usufruire di una pista di atletica nella sua Bra.
Lo ricordiamo con questa foto, la staffetta 4x100 in cui il 2 luglio a Tivoli, nella finale nazionale dei CDS Master, ha rappresentato la nostra società con i compagni di squadra Franco Povero, Marco Merlo e Vito Sali.

Dal sito della FIDAL PIEMONTE:
"Lutto nel mondo dell'atletica master piemontese. Nella serata di ieri Ŕ scomparso improvvisamente Alessandro Marengo, 63 anni, portacolori della Vittorio Alfieri Asti. Cuneese di origine, nato a Bra e residente a Cherasco, nella sua carriera sportiva ha vestito anche le maglie dell'Atl. Avis Bra Gas, dell'Atl. Canavesana e dell'Atl. Fossano '75, prima di approdare alla Vittorio Alfieri nel 2017. Nella stagione 2018 Ŕ stato convocato per la rappresentativa regionale che prese parte a Misano al Trofeo delle Regioni Master, dove disput˛ i 400 metri e la staffetta 4x100; ha preso parte alla rappresentativa regionale su pista anche nel 2021 gareggiando a Mondový sui 400 metri. Nel 2021 si Ŕ laureato campione italiano Veterani dello Sport sui 100, 200 e 400 metri. Atleta a tutto tondo, ha anche giocato in Serie A di hockey su prato nella squadra di Bra".
Domenica 7 a Casale, nel cross regionale, e a Mappano (Torino), nella podistica "Corri con Samuele", Michelangelo Fantetti, suo compagno nella staffetta 4x400 a Tivoli, lo ha ricordato con questa bella iniziativa (foto a destra).

Sempre domenica a Casale di scena il primo cross della nuova stagione invernale.
Terzo posto per Gianfranco Cucco tra gli assoluti, rientra alle gare Alessandro Iacocca.
Questi i risultati dei nostri a Casale, Campionati Provinciali di Cross:
Ragazze Mt 1000: Federica Baracco
Master SF65: km 5: 1) Marilena Borretta
SM40+ km 5: Biagio Mansella, Claudio Vercelli
JPSM Km 6: 3) Gianfranco Cucco; Alessandro Iacocca 4° Junior (nella foto)












Dopo un anno di assenza per i noti problemi della pandemia i SEMPREVERDI si sono ritrovati sabato 6 a Villafernanda con il tradizionale incontro autunnale a carattere gastronomico.
Molte cose sono inevitabilmente cambiate, dall'addio ad Andrea Condrò all'assenza ormai definitiva dal gruppo Sempreverdi, per motivi di salute, di Gianni Calosso, trascinatore per molti anni del Club in qualità di factotum. Un onere che ora ricade sulle spalle del Presidente del sodalizio Marco Bazzano, una scelta inevitabile perchè Marco è uno dei più "giovani" ancora ben attivo tra gli ex atleti del primo storico decennio di vita della società, ai tempi di Luciano Fracchia e di Carlo Mosso.






Per restare nella tradizione non dimentichiamo il
DECATHLON SOCIALE D'AUTUNNO,
un incontro che trae le sue origini nel 1973 con la prima edizione. Il 2022 celebrerà quindi il cinquantennale di questa manifestazione, che è una prova di decathlon vero e proprio aperta a tutte le età e a tutte le categorie, a livello ed uso interno e senza formalità, quindi in forma strettamente amatoriale. Una caratteristica che da sempre accompagna lo spirito della Vittorio Alfieri e la distingue dagli altri sodalizi: fare attività per divertimento e non per la ricerca esasperata del risultato.
Tutto si è comunque svolto nell' osservanza delle regole: si tratta di un decathlon a livello Assoluto, dove anche i più giovani usano attrezzi e ostacoli da assoluti (per chi è in grado di farlo).
Le tabelle sono quelle internazionali.
Nella foto il più giovane dei 13 partecipanti dell'edizione 2021, Filippo Murzi, 12 anni, impegnato nella prova del getto del peso con l'attrezzo da 7,257 kg.
Il più "anziano" quest'anno è Andrea Fassio.
Tutti i 13 presenti, molti dei quali alla prima esperienza in un decathlon (anche per le ragazze è prevista questa competizione al posto dell'eptathlon), hanno completato la prima giornata senza grossi problemi; sarà più difficile la giornata conclusiva, con specialità molto più tecniche, tra le quali gli ostacoli da 106 cm, praticamente fuori portata per quasi tutti i presenti.

A destra i risultati e la classifica dopo 5 gare
(sabato 6 novembre)





Va ad Alessandro Cheik e Marta Fassio l'edizione 2021 del DECATHLON D'AUTUNNO, che si è concluso sabato 13 novembre con la seconda giornata.
Questi i risultati














Per Alessandro c'è il nuovo personale che avvicina i 4000 punti con il decathlon assoluto. Oltre i 3000 punti anche Diego Roasio che fa segnare con 11.9 sui 100m la miglior prestazione, in termini di punteggio, di queste due giornate. Alessandro (nella foto guida il gruppo nella prova finale dei 1500) è un atleta completo, con punte di buon livello nei 100m (12.0) e 400 (55.5, ma quest'anno in gara ufficiale ha fatto meglio).
Tra i più giovani Samel Hoxha aggiunge un'altra spanna al suo personale nell'asta portando il suo limite da 2.65 a 2.90, ma in allenamento ha superato recentemente la misura di 3.15 migliorando di un metro esatto la sua miglior misura del 2020 (2.15), un progresso davvero fuori norma che gli permette ora di aspirare per il 2022 ad ottenere il minimo di 3.40 per prendere parte ai Campionati Italiani Cadetti.

Nella foto
il suo salto a 2.90.

Nella stessa gara di asta di ieri interessante anche il 2.00 del dodicenne Filippo Murzi, seconda prestazione provinciale per un Ragazzo al primo anno, a 40 cm dala miglior prestazione astigiana di Davide Stratta.
Il decathlon femminile è vinto da Marta Fassio (nella foto davanti a Filippo Murzi nei 1500) che ripete il successo del 2020. Miglior punteggio personale il 5.58.0 sui 1500 che le apre nuove prospettive anche in questa specialità.




 

Terza maratona in cinque settimane (e 44.ma assoluta) per Lamberto Coppa, che oggi 14 novembre a Torino ha corso la distanza in 3 ore 55'21"

 

 













Al 44° Trofeo Gruppo Podisti Albesi , km 9.5, 17.ma prova del Corripiemonte, 14 novembre, ottima prova di squadra per la Vittorio Alfieri.


Un grazie a tutti i biancoverdi Alfieri che hanno gareggiato oggi ad Alba ed hanno dato un grosso contributo alla società, che con questo risultato guadagna molti punti nella classifica del Corripiemonte.
Ancora una fantastica prova dei nostri atleti
Master di punta. Debora Ferro, Marilena Borretta e Michelangelo Fantetti vincono nettamente nella loro categoria (SF45, SF65 e SM50).
Per Debora inoltre un ottimo settimo posto assoluto tra le donne e il 17.mo in campo maschile per Michelangelo (nella foto).
Podi anche per Paolo Musso (2° tra gli SM60) e Paola Semprini, terza tra le SF55,
Ottima gara anche per Laura Garbarino, in costante miglioramento, che chiude
quarta a un passo dal podio nelle SF45 davanti a Laura Mo, quinta.
Bravi anche Aldo Vigna e Domenico Guglielminetti, entrambi quarti nelle loro categorie, Martina Ponzio e Gianni Damasio quinti di categoria.
(Paolo Musso)












VITTORIO ALFIERI SECONDA NEL CAMPIONATO PIEMONTESE URBAN TRAIL
"Grazie a tutti quelli che hanno contribuito a questo stupendo successo di squadra a Tortona, prova valida come Campionato Regionale Urban Trail.
Gianfranco Cucco secondo assoluto e regionale!!!!
Debora Ferro
sesta assoluta e terza assoluta nel regionale!!!!
Alex Zulian
settimo assoluto e Campione regionale Master (35/49 anni).
Michelangelo Fantetti decimo assoluto e Campione regionale Master B (50/64 anni)
Nel regionale Giovanni Damasio secondo nella categioria Master C e Marilena Borretta seconda nel Master C femminile.
Oggi al secondo posto Paolo Musso (sm60)
e Davide Elli (sm35).
Gli altri tutti ottimi protagonisti di questa bella esperienza.
Come Società siamo finiti secondi nel TROFEO PIEMONTE PARCHI E MONTAGNE, dietro alla corazzata della Val Varaita. Oggi era l'ultima prova"
(Paolo Musso)








 

 

 

 

 

 

 

BACK