Home..........................................TORNA AL 2021


 

 

 

 

GENNAIO 2021



I SEMPREVERDI PREMIANO ANGELO E BEATRICE
Il Club Sempreverdi celebra quest'anno il venticinquennale della fondazione e per la prima volta nella sua storia non ha potuto, a causa della pandemia, rinnovare a Villafernanda il tradizionale appuntamento annuale degli atleti ed ex atleti della Società che non hanno dimenticato l'appartenenza ai colori biancoverdi, anche a distanza di più di mezzo secolo.
Così un'altra irrinunciabile tradizione del Club prevista in questo incontro, quella di premiare il giovane atleta che più si è distinto nel corso della stagione appena conclusa, ha avuto come sfondo il campo scuola di Asti.
In questa occasione questo onore è toccato a Beatrice Carriero, che in un 2020 caratterizzato da una ridottissima attività a causa del Covid19 è riuscita a migliorare quattro volte il limite provinciale Cadette e Allieve di salto con l'asta, dimostrandosi anche una delle migliori specialiste regionali nei lanci del disco e del martello.

Nella stessa occasione i Sempreverdi hanno premiato con una targa Angelo Colasuonno per la passione e l'impegno, dimostrato p
er oltre cinquant'anni, dedicato ai giovani lanciatori della Vittorio Alfieri (tra i quali la stessa Beatrice, con lui nella foto), ottenendo risultati di livello nazionale.



STEFANO MONTICONE INAUGURA IL 2021
.Domenica 17 ottima prova a Parma per il neo allievo Stefano Monticone impegnato in una gara indoor sulla distanza dei 1500 metri. Stefano è il primo atleta della Vittorio Alfieri a scendere in pista in questa stagione. Sui quasi dieci giri dell'anello del Palasport emiliano si è migliorato di oltre 30 secondi, abbattendo il muro dei 5 minuti con il buon tempo di 4.53.17.
.


MATTEO CRIVELLI: ED E' SUBITO RECORD
Un record (Juniores) anche per l'allievo Filippo Iacocca
Risultati di spicco per i nostri martellisti, impegnati sabato 30 gennaio a Boissano (Savona) nella prima prova dei Campionati Invernali di lanci lunghi con l'obiettivo dell'accesso alla finale nazionale, che a questo punto appare decisamente a portata di mano.
Dopo un anno in prestito all'Atletica Livorno Matteo Crivelli torna a vestire i colori biancoverdi con una grande prestazione nel martello: un nuovo record provinciale assoluto nella prima gara della stagione con un lancio di 56.38 alla quarta prova, che ritocca il già suo precedente limite di 56.15 di due anni fa.
Gli risponde in pedana il giovanissimo Filippo Iacocca (a destra nella foto), la cui progressione di miglioramenti non subisce soste da diverse stagioni.
In questa occasione Filippo, allievo al secondo anno, deve cimentarsi con l'attrezzo della categoria Juniores (6 kg) al posto degli abituali 5 kg della sua categoria, in quanto i regolamenti prevedono una finale nazionale unica per allievi e juniores (ammessi alla finale i migliori otto dopo la fase regionale); ma il nostro atleta non si scompone e con tre bei lanci oltre i 58 metri demolisce, con una miglior prova di 58.91, il limite provinciale juniores di Alberto Chicarella (51,54 nel 2010).
Un'altra occasione per migliorarsi sarà a Torino il 14 febbraio in occasione della prova piemontese di lanci lunghi; comunque con le prestazioni odierne i nostri atleti hanno ottime possibilità di essere già qualificati per la finale nazionale di Molfetta.


PAOLO MUSSO E' CAMPIONE ITALIANO DI WINTER TRIATHLON
Arriva un bel successo individuale per Paolo, che domenica 31 a Cogne si è laureato Campione Italiano nella categoria M5 nel triathlon invernale, una competizione che abbina tre specialità su neve, un campo in cui Musso è un indiscusso specialista: la corsa, la bicicletta (mountain byke) e lo sci di fondo.
Prima prova di corsa (su neve) di 5 km, poi 9 km di mountan bike per finire con 7 km di sci di fondo, quest'ultima frazione ha permesso a Paolo di recuperare diverse posizioni perse nella prova in bici.
Gara ad altissimo livello con la partecipazione di atleti di rilevanza internazionale (tra cui nove campioni del mondo), con il nostro atleta a conquistare un 46.mo posto nella classifica generale e il primo posto a livello nazionale nella sua categoria davanti al forte Bertoni di Saluzzo. La gara era valida come prova per il campionato italiano a squadre e la vittoria oggi è arrisa alla squadra di cui Paolo Musso fa parte.
In gara, con un ottimo piazzamento a livello assoluto (21.mo su 136 classificati) anche il neo alfieriano Gianfranco Cucco.



Un'altra bella prova domenica mattina a Torino
nel 5° cross nel parco Colletta per Stefano Monticone , allievo al primo anno che ha iniziato alla grande questa stagione, ancora limitata dalla pandemia, evidenziando notevoli progressi di forma nelle prime prove di gennaio.
<< Ho fatto la gara migliore della mia vita. 18° assoluto e quarto dei nati nel 2005 (primo anno di categoria) su 41, considerando che sono di fine anno direi che il piazzamento è ottimo. Il percorso era molto muscolare, c'era fango, curve strette e anche due salite. Tempo finale 15'40" con il primo classificato a 14'02", forse anche qualcosa in più di 4 km. Ho anche battuto un sacco di gente che l'anno scorso mi dava quasi un minuto....>>






In quest'ultimo fine settimana di gennaio non poteva mancare anche una gara indoor, e l'occasione è venuta a
Bra, unco impianto al coperto del Piemonte. In pista sui 60 piani l'inossidabile Piero Rolfi e Alessandro Marengo. Questi i tempi dei due, che si sono espressi due volte sulla distanza di velocità pura:
Piero Rolfi: 8.95 e 8.93
Alessandro Marengo: 9.21 e 9.18