Home..........................................TORNA AL 2021


 

 

 

 

CAMPIONATI DI SOCIETA' 2021
MISSIONE COMPIUTA

Grande soddisfazione in ambito Vittorio Alfieri per il successo programmato e conquistato nei Campionati di Società su pista 2021. La nostra società è riuscita a classificarsi più che bene, completando, unica ad Asti, i punteggi richiesti dal regolamento, sia nei CDS Master che in quelli Assoluti, sia in campo maschile che femminile.

CDS MASTER: La Vittorio Alfrieri si conferma, come società, ai vertici regionali: nulla di nuovo, da oltre un ventennio siamo abituati a lottare per la supremazia piemontese.
Dopo una serie ininterrotta di titoli di Campione Piemontese di Società il 2021 ci vede secondi in Piemonte, alle spalle dell' Atletica Canavesana sia coi maschi che con le ragazze. Questo non ci ha impedito di accedere ancora una volta alla finale Nazionale del CDS con entrambe le formazioni e di ottenere un pregevole decimo posto in Italia con le ragazze e il 16.mo con i maschi. La squadra femminile chiude addirittura davanti alla Canavesana, ma è stato un arrivo al fotofinish: Vittorio Alfieri 1158,5 punti, Canavesana 1158,0. Comunque così, anche se per solo mezzo punto, torniamo da Tivoli come primi in Piemonte.
Con questa partecipazione alla finale la nostra squadra maschile Master vanta 18 presenze in finale nelle ultime 18 edizioni: è dal 2003 che centriamo sempre l'obiettvo di classificarci tra le prime 24 formazioni italiane ammesse alla finale. Leggermente più indietro le ragazze che comunque vantano un buon 13 su 18; nella tabella sono indicati i nostri piazzamenti da quando è stata introdotta la finale nazionale a 24 squadre (nel 2020 non c'è stata la finale causa epidemia Covid)

Qui sotto la composizione delle nostre due squadre alla fase regionale dei CDS Master che ci ha aperto la strada alla finale di Tivoli:



I punteggi complessivi ottenuti quest'anno nella fase regionale ci dicono che siamo andati anche meglio, e non di poco, del periodo pre-covid: nel 2019 i maschi avevavo realizzato 9999 punti su 13 gare e le ragazze 9807, nel 2021 abbiamo abbondantemente superato i 10000 punti con entrambe le squadre.

A livello individuale spiccano i punteggi stratosferici di Bruna Spano, vera sorpresa di questa stagione, e le prestazioni sempre ad altissimo livello di Francesca Juri: per entrambe la stagione 2021 si chiude anche con un nuovo record italiano di categoria, rispettivamente nei 100m (Bruna è la prima italiana over 70 a scendere sotto il muro dei 16") e nel salto triplo.
Senza contare la staffetta Bruna contribuisce al punteggio totale della squadra con 2055 punti, poi nella finale il suo mostruoso 15.74 sui 100, purtroppo ventoso, l'ha portata a superare i 1100 punti solo con questa gara.
Francesca Juri dal canto suo vanta quest'anno due record italiani nel triplo: primo 8.90 a Borgaretto, poi 8.91 nella finale di Tivoli.
Nella foto la 4x400 femminile a Borgaretto

In campo maschile Giulio Omedè, purtroppo assente alla finale, sfiora i 1000 punti nel salto in alto e con il triplo contribuisce con un totale di 1796 punti. Oltre gli 800 punti anche Piercarlo Molinaris (875 punti nel lungo), Tonin Sokoli (892 nel peso), Pierdomenico Piazza (837 nel giavellotto) e Michelangelo Fantetti nei 1500 (813).



Certamente è stato tutto più difficile nei CDS ASSOLUTI. Qui si tratta di coprire 18 gare su 20 (e non solo 13 su 17 come nei master), per cui, escludendo come da tradizione la marcia, c'è poco da scegliere. Con i maschi ci è andata di lusso, abbiamo costretto il giovanissimo Stefano Monticone (15 anni) a cimentarsi sui 3000 siepi, così abbiamo potuto "scartare" il triplo del generosissimo master Giorgio Viarengo.
Con le ragazze l'impresa (il completamento delle 18 gare) è stata più complicata e dobbiamo ringraziare Fulvia Rocca per aver ottenuto un punteggio valido, sia pur modesto, nei 100hs quando si è cimentata ad aprile ad Alessandria nell'eptathlon dei campionati piemontesi assoluti. Questo ci ha permesso di "scartare" la gara dei 3000 siepi per la quale a dire il vero si era offerta Debora Ferro, poi tutto è saltato per mancanza di gare a disposizione.
Diciamo pure che nel settore femminile il contributo delle Master è stato determinanate a completare la classifica: ben 12 gare su 18 (pari al 67%) sono state "coperte" da questa categoria.

Qui sottoi punteggi delle nostre formazioni nei CDS Assoluti. Come per il settore Master la Fidal ha dato quest'anno la possibilità, in considerazione delle difficoltà legate al Covid, di ottenere punteggi validi per la classifica non solo nelle due fasi regionali, ma in tutto il periodo dal 17 aprile all'11 luglio e questo ci ha permesso di ottimizzare la raccolta dei punti; anzi a detta di molti sarebbe molto utile e proficuo se questa metodologia fosse applicata anche in futuro.


Questi i punteggi
individuali che hanno contribuito alla classifica dopo la fase regionale:

I migliori contributi individuali solo quelli di Agnese Gili nei 1500 (unica donna oltre 700 punti) e di Matteo Crivelli nel martello (unico uomo oltre 800 punti)

Nelle foto Matteo Crivelli e Agnese Gili

Ovviamente in questo caso l'obiettivo non era la promozione alle finali nazionali ( alle quali sono ammesse solo le prime 48 in Italia), ma completare i 18 punteggi richiesti dal regolamento, visto che le nostre posizioni in classifica veleggiano su livelli ben più modesti, costantemente oltre l' 80^ posizione nelle ultime stagioni.

Al termine della manifestazione i risultati sono più che soddisfacenti.
La Vittorio Alfieri completa anche l'operazione CDS ASSOLUTI con un ottimo settimo posto in Piemonte a livello maschile e con 10905 punti si conferma anche la migliore società in provincia, un soffio davanti a Castell'Alfero (10900 punti). Con le ragazze siamo al nono posto in Piemonte, con la soddisfazione di aver completato i 18 punteggi richiesti grazie al contributo essenziale della categoria Master.



E per quanto riguarda le categorie giovanili? Serve ancora un pò di pazienza, siamo in fase di ricostruzione dopo gli eventi del 2019. Nel 2022, Covid permettendo, andrà sicuramente meglio.


BACK