Home..........................................TORNA AL 2019


 

 

 

 

SETTEMBRE 2019






41.59 nel giavellotto per Pierdomenico Piazza domenica 1 settembre a Monselice (Padova), nei Campionati Regionali Veneti dove il nostro atleta si Ŕ imposto con tre lanci oltre i 41.40.
Con questa misura il nostro atleta Ŕ stato anche premiato ai Regionali Veneti master con il miglior punteggio del giavellotto fra tutte le categorie.











Molto bene la Vittorio Alfieri a San Damiano nella 12.ma prova dell'Ecopiemonte che ci vede ancora al comando in Piemonte nella classifica di societÓ.
A destra la partenza della corsa sui 10.6 km con il miglior piazzamento dei nostri per Vincenzo Ippolito, ottavo davanti a Roberto Penna.
Nel trail lungo di 20.5 km valido per l' Ecopiemonte i biancoverdi hanno dominato piazzando cinque a
tleti tra i primi 20, con un ottimo terzo posto per Jacopo Musso e il quinto di Nicholas Bouchard, poi Paolo Musso nono e primo di categoria, mentre Federica Collino Ŕ addirittura prima assoluta in campo femminile.

Per i pi¨ giovani
(nella foto la nostra rappresentativa) era in programma la seconda prova del Campionato Provinciale, che vede Beatrice Carriero, oggi 1 settembre vincitrice, in ottima posizione per la conquista del titolo provinciale che verrÓ assegnato a San Paolo. In data odierna una vittoria provinciale anche per Stefano Monticone e nella categoria Ragazze Marta Fassio Ŕ seconda e Sara Carriero quarta.


Dalla pista questa settimana:

Tre gare per
Paolo Rissone ai Campionati Valdostani Master: sabato 31 agosto 10.20 nel peso e 15.06 nel martellone, il giorno dopo 39.84 nel martello.

A Mondový, 1 settembre, in una gara a conclusione del raduno lanci per Cadetti,
Filippo Iacocca avvicina il suo record personale e piemontese con un primo lancio di 63.82, cinque oltre i 60 metri e la dimostrazione di poter fare meglio: una prova soddisfacente in vista degli imminenti Campionati Italiani di categoria, dove il nostro si presenta da grande favorito dopo un 2019 strepitoso che lo ha visto dominare in campo nazionale.


Rientro in tono minore, dopo la pausa estiva, per
Joseph Twumasi che sabato 7 a Chivasso si impone nei 100 piani col tempo di 10.97 (-0.2). Sulla stessa distanza il master Vito Sali chiude in 14.96 (0.0)
80 cadetti: Aloi 10.90 (+1.6)
400m: Bonifacio 59.39

Nello stesso giorno a
Savona c'è il 3.20 di Piero Rolfi nell'asta, è la sua seconda misura di sempre, tentato poi senza successo l'assalto ai 3.40. Nel giavellotto Rolfi 27.59, nel lungo Roberto La Barbera si ferma a 6.21 (+0.8).

Piero Rolfi si ripete il giorno dopo 8 settembre a Cuneo: 150m in 21.00 (+0.1) e 28.85 nel giavellotto


Prova di forza della Vittorio Alfieri a Canelli, che domenica 8 settembre ha ospit
ato addirittura i
Campionati Italiani di corsa su strada
, con la presenza dei migliori specialisti nazionali tra i quali il campione europeo dei 10km in pista, Crippa.
La gara, organizzata dalla Brancaleone, ha assegnato i titoli di Campione Italiano per tutte le categorie da Allievi e oltre (master esclusi) ed era anche valida in ambito regionale per il Campionato di Corsa su Strada, prova unica, e quale tappa del Trofeo Regionale Corripiemonte in cui la nostra società è attualmente ben piazzata in classifica.
I biancoverdi si erano presentati con 38 iscritti, un record di partecipazione, poi c'è stata qualche rinuncia: il nostro Yassin Choury si è infortunato nella calca della partenza (erano ben 937 gli iscritti ne
lle varie categorie provenienti da tutta l'Italia), mentre altri, per impegni di lavoro, hanno duvuto rinunciare alla gara a causa del prolungarsi degli orari di partenza dovuti ad alcuni problemi organizzativi.
Nel complesso comunque la Vittorio Alfieri torna a casa con il secondo posto nel CDS di Corsa su Strada, alle spalle dell'Atletica Canavesana, e con il miglior punteggio regionale di società nella prova odierna del Trofeo Corripiemonte.
Migliore della formazione ancora una volta Jacopo Musso.
Sul terzo gradino del podio, nelle rispettive categorie, Franco Cipolla e Claudio Valle.
Nella foto il gruppo dei nostri master over 40, impegnati con le categorie femminili over 50 nell'ultima partenza della giornata, che si è conclusa alle 14,30.
Queste le prestazioni cronometriche dei biancoverdi, tutte ottenute sulla distanza dei 10 km, che ha visto assegnare il titolo di Campione Italiano Assoluto in campo maschile a Lorenzo Dini (Fiamme Gialle) in 28.43.


FOTO DELLA CORSA




12 SETTEMBRE: AD ASTI IL MENNEA DAY

L'ormai classico ap
puntamento del 12 settembre che ricorda il record del mondo di Pietro Mennea sui 200m (19.72, Mexico 1979) è stato celebrato quest'anno ad Asti con 130 atleti di tutte le età (da 5 anni in su) a cimentarsi sulla distanza simbolo dei 200m.
Migliore dei nostri in questa occasione è risultato come da pronostico Joseph Twumasi con il buon tempo di 21.91 appena alle spalle di Diego Marani delle Fiamme Gialle che ha vinto la gara in 21. 69 (nella foto a metà gara).

Tutti i nostri in questa tabella