Home..........................................TORNA AL 2019


 

 

 

 

OTTOBRE 2019


FILIPPO IACOCCA E' CAMPIONE ITALIANO CADETTI
Filippo Iacocca è il nuovo Campione Italiano Cadetti di lancio del martello.
Un obiettivo che un mese fa sembrava relativamente facile da ottenere, alla luce di una stagione dominata a livello nazionale dal nostro atleta, che vantava una superiorità schiacciante sui suoi diretti avversari in fatto di prestazioni e di successi in pedana.
Ma negli ultimi giorni prima della gara un fastidioso infortunio muscolare che non voleva guarire ha rimesso tutto in gioco e risollevato dubbi sul possibile successo dell'astigiano nella massima rassegna nazionale.
Sabato 5 ottobre a Forlì la gara più importante della stagione per Filippo è cominciata con qualche apprensione, due nulli iniziali con l'ombra di una possibile eliminazione diretta; ma alla terza prova il nostro ha saputo reagire con un lancio di sicurezza a 55.11, che lo poneva provvisoriamente in terza posizione e soprattutto gli garantiva l'accesso alla finale. Una misura modesta per un atleta che si presentava alla vigilia con un personale di 64.26, ma l'importa
nte era andare avanti e i due laziali che lo precedevano in classifica erano a portata di mano, non più di due spanne avanti.
Si va così ai tre lanci di finale e c'è ancora un lancio nullo al quarto tentativo, poi il nostro atleta, assistito e incoraggiato in diretta dal bordo della pista dal suo trainer Angelo Colasuonno, si è improvvisamente sbloccato: al quinto lancio il martello è atterrato una decina di metri più in là: 65.69 metri il responso della misurazione, un numero che rappresenta il nuovo record piemontese (peraltro già suo), e gli assegna per ora un margine di sette metri sul secondo della gara.
Ormai rinfrancato e sicuro del successo, Filippo si è espresso ancora meglio all'ultimo tentativo con un fantas
tico nuovo record di 66.13, misura che lo pone all'ottavo posto in Italia nelle classifiche Cadetti di sempre e fa da suggello ad una stagione indimenticabile.

Nelle foto Filippo Iacocca in gara seguito, dal bordo pista, dal suo tecnico Angelo Colasuonno, da sempre scopritore e costruttore di talenti nella difficile specialità del martello

Dalla Fidal Nazionale:
<<MARTELLO IN PIEMONTE - Il primo titolo della manifestazione, in ordine cronologico, è quello del martello cadetti.
Ma il successo di Filippo Maria Iacocca (Vittorio Alfieri Asti) si rivela più sofferto del previsto, perché il ragazzo piemontese apre co
n due nulli e poi mette sul prato un 55,11 con cui rimane in gara, anche se in terza posizione provvisoria.
Nel finale però l’astigiano allenato da Angelo Colasuonno va in testa cogliendo un doppio personal best: 65,69 al quinto e 66,13 al sesto e ultimo lancio, cancellando il 64,26 ottenuto in giugno, per scalare un posto nelle liste alltime di categoria (adesso è ottavo).
A trasmettergli la passione, il papà Antonio che ha vinto un tricolore assoluto del decathlon, nel 1982, prima di provare il martello. Battuti tre laziali: l’individualista classe 2005 Pietro Camilli (Fiamme Gialle Simoni, 58,17), Lorenzo Mattei (Studentesca Rieti Milardi, 57.18) e Leonardo Penzo (Lyceum Roma XIII, 53,54).>> .......... .FOTO FIDAL






A YASSIN CHOURY LA PODISTICA DEL TARTUFO

Yassin
(nella foto al traguardo) rientra alle corse aggiudicandosi la vittoria nella 14.ma Podistica del Tartufo di Montiglio, organizzata domenica 7 ottobre dal nostro Vincenzo Ippolito sulla distanza di 8 km, valida quale prova del Campionato provinciale. Tempo del vincitore 29.24.
Nei primi dieci anche Fausto Liguori, Vincenzo Ippolito e Davide Elli, poi Michele Anselmo e Paolo Musso. Tra le ragazze Monia Marchetti è quinta.





..............1 ora 31'57" per Andrea Ruccio nella Mezza ...................................di Torino (domenica 7)



Domenica 13 ottobre c'è anche il 42.mo posto tra i Cadetti per Stefano Monticone al 49.mo Giro Internazionale di Pettinengo, 2.6 km in 10.59





M
eeting regionale di fine stagione sabato 12 ad Alba, dove si recupera anche il
Campionato Individuale Ragazzi di Tetrathlon
con il rispettivo CDS per le società, in cui la Vittorio Alfieri coglie un onorevole sesto posto in Regione sia coi maschi sia con le femmine.
Migliori dei nostri Luca Hassan tra i Ragazzi e Marta Fassio tra le Ragazze, entrambi ai personali in tre delle quattro prove in programma.
Nella categoria Esordienti bella prova per Emanuela Dolci che vince il salto in alto con 1.20 ed è seconda nei 600m col tempo di 2.06.
Risultati:

200m: Francesco Galluzzi 24.66 (-0.2),
Bartolomeo Lazzarino 26.31 (-0.5),
Andrea Aloi 26.48 (-0.5), Diego Roasio 28.10 (-0.5),
Nicole Lucas 32.64 (+0.9)
300hs: Alessandro Cheik 47.26, Beatrice Carriero 58.69
600m: Diego Roasio 1.46.05

Tetrathlon RAGAZZI (60hs, lungo, peso, 600m)

15) Luca Hassan 1684 punti (10.54, 3.94, 8.54, 2.08,78)
20) Mattia Lucas 1532 punti (11.32, 3.52, 6.13, 1.55.09)
22) Lorenzo Vettore 1442 punti (11.84, 3.67, 6.19, 1.57.36)
26) Federico Gaveglio 1354 punti (12.17, 3.82, 8.14, 2.10.62)
28) Leonardo Olivo 1343 punti (11.69, 3.26, 7.17, 2.03.34)
Società: 6) Vittorio Alfieri 4658 punti
Tetrathlon RAGAZZE (60hs, lungo, peso, 600m)
11) Marta Fassio 2298 punti (10.79, 3.72, 7.07, 1.59.14)
27) Alessia Inzoli 1837 punti (12.50, 3.63, 6.99, 2.10.0)
30) Sara Carriero 1725 (11.86, 3.56, 5.07, 2.10.47)
31) Giulia Giulivi 1688 punti (12.72, 3.27, 5.49, 2.04.16)
44) Federica Nosenzo 886 punti (14.02, 2.96, 4.48, 2.35.31)
Società: 6) Vittorio Alfieri 5860 punti


Le FOTO sono di Stefano Monticone


Girma Lombardo, sesto assoluto e primo della categoria Allievi, è il miglior piazzamento dei biancoverdi alla
43.ma Corsa dei Noccioleti, km 7.3 a Castellero sabato 12. Tra i dieci anche Vincenzo Ippolito, 9° e primo di categoria come pure Paolo Musso (M55) e Franco Cipolla negli M70.



IL 2019 IN PISTA SI CHIUDE CON IL DECATHLON
Vittorio Alfieri seconda nel CDS pi
emontese di prove multiple
La quarta prova del Grand Prix di Prove Multiple ha chiuso a Torino la stagione 2019 su pista, un fine settimana disturbato dalla pioggia continua sia sabato sia domenica, un inconveniente che non ha certo aiutato i decathleti a portare a termine la loro fatica.
La manifestazione era utile anche per completare i punteggi di società ai fini del Campionato di Società Piemontese, un obiettivo molto importante per la nostra società che, grazie alle prestazioni di Giovanni Nervo (
nella foto) e di Fabio Veneto, ha risalito due posizioni in questo campionato portandosi dalla quarta alla seconda piazza nella classifica finale, alle spalle dell' Atletica Vercelli.
Secondo posto in regione quindi per i decathleti, come seconda si è piazzata la nostra squadra femminile di eptathlon grazie alle prove disputate in occasione dei campionati regionali di aprile.
Al termine delle due giornate buona prestazione per Giovanni Nervo che supera i 4000 punti, migliorando di 300 il suo risultato di fine aprile. Migliori prestazioni personali nei 100m, lungo e asta.
Risultati (Torino, 19 e 20 ottobre):
Decathlon Assoluti (100, lungo, peso, alto, 400m, 110hs, disco, asta, giavellotto, 1500)
Giovanni Nervo 4247 punti (12.19(0.0), 5.92(0.3), 7.85, 1.68, 59.26, 19.55(0.2), 20.60, 3.10, 32.58, 5.39.45)
Fabio Veneto 2783 punti (13.38(0.5), 4.78 (1.3), 7.32, 1.14, 61.54, Rit, 23.71, 2.30, 28.10, 5.33.61)





ANCORA UN SUCCESSO ALL'OKTOBER TEST
Terzo incontro in tre anni tra Atletica Alba e Vittorio Alfieri, sabato 26 ad Asti in una bella giornata di fine ottobre.
Chiamiamola "amichevole" perchè è una sorta di allenamento in comune, nato nel 2017 da un'idea di Sandro Sandri, indiscusso punto di riferimento dell'Atletica Alba, che quest'anno si è presentato ad Asti con una trentina di giovanissimi delle categorie Ragazzi ed Esordienti a cimentarsi contro una trentina di coetanei della Vittorio Alfieri.
Tecnici, genitori e accompagnatori hanno dato una mano ai colleghi astigiani per portare a termine questa manifestazione
conclusasi con l'immancabile rinfresco.
Manifestazione, come detto, del tutto informale per l'assenza di giudici e cronometristi, ottimamente sostituiti da tecnici e genitori.
Pur trattandosi di un incontro a livello non ufficiale, per i giovani partecipanti il fattore agonistico resta sempre determinante.

Nelle foto un gruppo di biancoverdi astigiani (quasi indistinguibili dai coetanei albesi che hanno la maglietta dello stesso colore) e i tecnici della nostra società che si prendono cura degli allenamenti della categoria Esordienti (5-11 anni)

RISULTATI RAGAZZI

RISULTATI ESORDIENTI

FOTO






Sabato 26 a
Banchette d'Ivrea la 13.ma prova del Trofeo Ecopiemonte su 8.4 km: Denis Regis 32.03, Paolo Musso 33.03, Federica Collino 35.05 e la new entry Laura Demaria 35.51 (nella foto)

20 ottobre, MARATONA DI PARMA:
Vittorio Vaccaneo 3.40.41, Laura Mo 4.28.57, Valeria Gaggioli 4.47.31

20 ottobre, MARATONA DI AMSTERDAM: Davide Pinardi 3.18.45, Enrico Cocca 3.28.50