Home..........................................TORNA AL 2019


 

 

 

 

MARZO 2019

IL MARTELLO DI FILIPPO IACOCCA VOLA A 60.88
A Novara quattro titoli di Campione Piemontese per i nostri lanciatori

E' stato un fine settimana molto positivo per il nostro gruppo lanciatori, che tra sabato e domenica a Novara hanno conquistato quattro titoli di Campione Piemontese.
Si comincia sabato 2 marzo con i Campionati Regionali di Pentathlon Lanci Master che ci regalano una doppietta biancoverde con l'oro di Tonin Sokoli e l'argento di Paolo Rissone. Primati personali per Nella Lomater nel giavellotto e nel pentathlon con quasi 300 punti di miglioramento. Tonin non ha avuto avversari vincendo con 500 punti di vantaggio sul compagno di squadra e prestazioni di rilievo nel peso e nel disco, dove avvicina i 40 metri. Anche il punteggio finale, oltre i 3000 punti, lo pone tra i migliori specialisti italiani della sua età.

Novara, sabato 2 marzo: Pentathlon Lanci (Martello, Peso, Disco, Giavellotto, Martello MC)
Nella Lomater 1804 punti (20.75, 7.56, 14.59, 16.31, 6.51)
1) Tonin Sokoli 3231 punti Campione Piemontese (29.96, 12.52, 38.35, 34.69, 12.96)
2) Paolo Rissone 2735 punti (42.97, 9.95, 28.93, 20.33, 14.90)

Nella foto Tonin Sokoli mostra la maglietta di Campione Piemontese, con Nella Lomater e Paolo Rissone

Il giorno dopo, domenica 3 sempre a Novara, Ŕ il turno delle categorie giovanili, i Cadetti piemontesi si affrontano per l'assegnazione dei titoli regionali di lanci invernali.
Filippo Iacocca, 15 anni, Ŕ il primo astigiano a superare la barriera dei 60 metri nel lancio del martello.
Strepitosa la gara per il giovanissimo cadetto astigiano che supera per tre volte questa importante barriera psicologica, con una prestazione che lo vede oggi saldamente al primo posto in Italia nella sua categoria. Questa la serie di Filippo, sei lanci con una media di 59.64, ben superiore non solo al suo precedente primato personale (e provinciale) di 58.23, ma anche al vecchio record piemontese Cadetti che apparteneva fino a ieri con 58.73 ad Alessandro Pirillo:
57.84 - 60.88 - 60.71 - 59.83 - 58.55 - 60.04.
La misura vincente regala al nostro atleta anche il titolo di Campione Piemontese con una schiacciante superioritÓ sul secondo classificato, il torinese Alfonsi, pi¨ che doppiato in questa occasione con il suo miglior lancio di 30.38. Ottimo anche il quarto posto del nostro Gianmarco Novara, che risulta anche il migliore in pedana tra i cadetti al primo anno di categoria.
Ma per Filippo Iacocca questo Ŕ stato oggi solo il primo titolo di campione regionale. Infatti, in rapida successione Ŕ arrivata anche la vittoria nel peso (gara non valida per l'assegnazione della maglietta di campione, ma solo per la Combinata lanci), nel disco con il nuovo personale di 34.62 e per finire nella classifica Combinata di lanci: in totale per lui tre magliette di Campione Piemontese 2019, impresa che eguaglia quella di un anno fa compiuta dal nostro atleta nella stessa occasione.
Novara, 3 marzo, Campionati Regionali Cadetti di lanci invernali
Martello: 1) Filippo Iacocca 60.88 Campione Regionale, Record Piemontese
4) Gianmarco Novara 23.85
Peso: 1) Filippo Iacocca 12.79, 13) Gianmarco Novara 8.07
Disco: 1) Filippo Iacocca 34.62 Campione Piemontese
Combinata Lanci: 1) Filippo Iacocca Campione Piemontese

Nella foto Filippo Iacocca e Gianmarco Novara con Angelo Colasuonno, che ha finalmente coronato il suo sogno di portare un martellista astigiano oltre i 60 metri



Corse su strada di domenica 3 marzo

6 alfieriani alla Nove Miglia di Bra
( 3 marzo):
V. Ippolito 59.10, C. Dal Col 1.05.37, Federica Collino 1.08.47, E. Rissone 1.09.51, F. Borin 1.16.13 e A. Marcgione 1.24.41

Nello stesso giorno a Casale il Memorial Malavasi, 10 km, con Biagio Mansella, Irino Bosticco e Mario Gerbi (nella foto).




Terzo posto di
Nicholas Bouchard (e primo di categoria PM) nel Trail al Pino (Pino Torinese), domenica 3 Nicholas (nella foto) ha portato a termine la corsa in salita di 18.5 km con un dislivello di 750 metri, col tempo di 1ora 24'15" a circa due minuti dal vincitore.




Matrone, Viarengo e Cossu
alla Mezza di Imperia (domenica 3, nella foto)
Massimo Matrone 1.32.25
Stefano Cossu 1.34.52
Roberta Viarengo ND










Marco Elia
, il nostro globetrotter che dopo aver vissuto diversi anni negli Stati Uniti ora si è trasferito in Australia, ha partecipato venerdì 8 marzo alla finale dei Campionati Assoluti dello stato del Queensland (uno stato all'angolo nord-est dell'Australia) con l'ottimo tempo di 2.06.22 (passaggio in 59" a metà gara), leggermente migliore del suo miglior tempo di 2.06.58 ottenuto un anno fa a Torino in occasione dei CDS Assoluti (nella foto).



A Bra, 23 febbraio:
Gabriele Novara 1002 punti nel duathlon con 9.04 sui 60m e 10.94 nei 60hs






Saluzzo, 17 marzo.
La Mezza del Marchesato era valida sia per il titolo regionale individuale di Mezza Maratona che come seconda prova del CDS di corsa, campionato in cui la nostra società da molti anni gioca un ruolo di primo piano in ambito regionale. Eccellenti le prestazioni cronometriche dei nostri atleti di punta, il migliore è Roberto Musso che avvicina il personale, obiettivo raggiunto da Nicholas Bouchard e da Federico Tassone che portano la Vittorio Alfieri ai primi posti in regione nella classifica di società per questa prova.
Nelle foto Musso e Bouchard
.
Ora si tratta di difendere il buon piazzamento ottenuto finora con una prestazione di livello sui 10 km in pista ad Alessandria.
Risultati di Saluzzo:
MUSSO Roberto 1:14:25, BOUCHARD Nicholas 1:15:28, TASSONE Federico 1:17:34, ELLI Davide 1:22:16, LIGUORI Fausto 1:22:20, MUSSO Paolo 1:28:41, PENNA Roberto 1:28:47, DAL COL Christian 1:32:28, MANSELLA Massimo 1:37:08, GUGLIELMINETTI Domenico 1:38:33, COLLINO Federica 1:40:17, CURLETTI Danilo 1:41:26, VIARENGO Roberta 1:45:44, MANSELLA Biagio 1:49:18





Apertura su pista ad Alessandria il 30 marzo, in evidenza Chiara Rabezzana con 11.44 sugli 80 piani e 47.08 sui 300; Alessandro Iacocca si migliora sui 300m col tempo di 38.79.
Risultati: (in neretto i campioni provinciali)
1000m: 1) Nicolò Charbonnier 3.36.93, Mattia Lucas 3.41.68, Jacopo Musso 3.50.21, Giulia Giulivi 3.53.24, Chiara Rjillo 4.08.38, Mattia Padula 4.18.63
60hs Ri/Re: 1) Gabriele Novara 10.65, Nicolò Charbonnier 10.73, Luca Hassan 11.12, Mattia Lucas 11.88, Chiara Rjillo 14.29, Mattia Padula 13.19, Giulia Lavacca 12.23, Agnese Longo 13.88, Inzoli Alessia 12.83, Manuela Musso 13.93
Peso R/i, R/e: Gabriele Novara 9.61, Luca Hassan 8.32, Jacopo Musso 7.35, Giulia Lavacca 7.68, Inzoli Alessia 7.28, Giulia Giulivi 5.49, Manuela Musso 5.81
80 C/e-C/i: Greta Vicini 12.70, Teresa Glorioso 12.43, Nicole Lucas 12.47, Chiara Rabezzana 11.44, Serena Frassetto 11.68, Gianmarco Novara 11.85
300 C/e-C/i: Greta Vicini 51.90, Teresa Glorioso 52.42, Nicole Lucas 53.25, Chiara Rabezzana 47.08, Serena Frassetto 50.33
Disco C/e-C/i: 1) Matilde Cellino 13.74, 1) Filippo Iacocca 33.08
Disco Ass: Gateano Glorioso 23.69, Nella Lomater 15.61
Giavellotto Ass: Gateano Glorioso 26.00, Nella Lomater 14.56
100hs / alto C/i: 1) Giovanni Longo 20.26 / 1.35
300 A/i: Alessandro Iacocca 38.79


A Torun (Polonia) troviamo Francesca Juri ai Campionati Europei Indoor Master. Il 24 marzo Francesca si è classificata settima nel salto in alto con 1.36, quattro giorni più tardi di nuovo in pedana nel triplo e sesto posto finale con 9.04


31 marzo, Santhià, esordio tra i cadetti per
Stefano Monticone sui 2000m col tempo di 7.26.57


30-31 marzo, Asti. Nella
45.ma Staffetta 24 x 1 Ora terzo posto per la Vittorio Alfieri nella competizione vinta dalla Brancaleone davanti al PAM di Mondovì.
A questo
LINK tutte le notizie, commenti, foto e risultati