Home..........................................TORNA AL 2016


 

 

 

 

MARZO 2016


Tre cadetti biancoverdi hanno avuto l'onore domenica 6 marzo di indossare la divisa del Piemonte per rappresentare la nostra regione in due incontri interregionali.
Per Viviana Vogliolo, Gabriele Burzio e Andrea Carriero è stata la prima assoluta in difesa dei colori piemontesi, a conferma del momento felice del nostro movimento giovanile in ambito regionale.
A Milano
Andrea Carriero, convocato in squadra per l'incontro di soli lanci contro la Lombardia, il Veneto e l'Emilia nella specialità del giavellotto, conquista il sesto posto con un primo lancio di 41.70 molto vicino al personale di 42.36, seguito da un 40.98 che lo conferma il miglior cadetto in campo piemontese ancora una volta davanti al chivassese Gaschino, accreditato di un miglior personale ma oggi fermo a 40.22.
Ad Aosta era invece in programma un incontro indoor, col Piemonte a vedersela con la Lombardia, la Valle d'Aosta e il Canton Ticino della vicina Svizzera; dominio anche qui della rappresentativa Lombarda che con 217 punti si aggiudica il successo davanti ai Piemontesi (194) forte dei nostri
Viviana Vogliolo e Gabriele Burzio (nella foto).
Viviana ha corso due volte i 60 metri, 8.23 alla prima prova e più tardi 8.15 che ripete il personale dell'atleta e le dà il quinto posto in classifica. Quarta piazza (e primo dei piemontesi) invece per Gabriele nel salto con l'asta con la misura di 2.20.



OTTIMO ESORDIO IN MARATONA PER EDOARDO MARCHISIO
La prima volta di Edoardo Marchisio (nella foto all'arrivo) in maratona porta la data del 6 marzo a Treviso. Dopo mesi di duro allenamento finalizzati a questa prova sotto la guida di Franco Cipolla, Edoardo ha portato a termine i 42,195 km nel pregevole tempo di 2 ore 43'40" che gli assegna il 13.mo posto in una gara che ha visto concludere la dura prova quasi 1200 podisti.
Il tempo di Marchisio è il migliore in provincia questa stagione ed anche la 12.ma prestazione ottenuta da un atleta astigiano nella storia di questa specialità che vede sempre al comando l'immortale Franco Cipolla col tempo di 2ore 26'28" a Cesano Boscone nel 1983. Il record provinciale assoluto resta l'irraggiungibile 2ore 15'24" di Domenico Massari, sempre del 1983, che era allora tesserato per l'Arbema Asti.



Sabato 5 marzo
LUCA STAROPOLI ha vinto il cross di Valenza, 24.25 il suo tempo sui 7 km del tracciato, otto secondi davanti al genovese Fabio Scognamillo.

Il giorno dopo a Bra un'altra classica del podismo piemontese, la
9 MIGLIA DI BRA che costituisce sempre un valido test in preparazione alla 24 x 1 ora di Asti. Sui tradizionali 15.5 km del tracciato il migliore dei nostri al traguardo (quasi 1000 classificati) è Roberto Musso, 41.mo in 54.52, poco davanti a Fausto Liguori (55.55), poi Denis Regis (61.44), Federica Collino (64.01), Domenico Guglielminetti (69.44), Elisa Raspino (81.27) e Maria Maddalena Borretta (90.29).


Stefano Cossu, con 1h 27.24 nella mezza maratona del lago Maggiore è il migliore dei nostri tre podisti presenti in questa occasione a Verbania il 6 marzo. Seguono Massimo Matrone 1.33.48 e Fabio Giordani 1.49.58



A Momo Hammoudy la Corritalia, più di 300 i podisti classificati nella prima prova del Corripiemonte 2016.
Sui 9.8 km del collaudato percorso che passa da Viatosto Hammoudy ha preceduto al traguardo il forte torinese Scaglia, staccato solo nel finale di una ventina di metri (nella foto). Tempi dei due atleti: 33.02 e 33.05. Terzo il brancaleonino Pantaleone in 33.46.
La gara è servita al D.T. Michele Anselmo per risolvere gli ultimi dubbi delle nostre formazioni che sabato prossimo saranno impegnate nella storica 24x1 ora (edizione 42), dove la Vittorio Alfieri scenderà in pista con 5 formazioni puntando almeno ad una posizione da podio dopo la vittoria del 2015..
Michele Anselmo, apparso oggi in netta ripresa dopo i guai fisici che l'avevano tenuto lontano dalle corse per oltre un anno, ha completato la sua fatica in 35.11 al decimo posto subito davanti a DavideElli (35.13) e poco alle spalle del secondo dei biancoverdi, Vincenzo Ippolito, settimo in 35.13.
Altri nostri piazzati sotto i 40 minuti: 20) Nunzio Zamboli 36.40, Denis Regis 38.04, Giuseppe Zamboli 38.17, Federico Tassone 38.20, Francesco Cipolla 39.24, Romeo Grattapaglia 39.49 e Salvatore Aliotta 39.52.
Tra i giovani, impegnati sulla distanza di 1000 metri in pista, affermazione per Nicolò Sciortino col buon tempo di 3.24.1.
QUI LE FOTO







DOPPIA VITTORIA per
Jacopo e Paolo Musso che domenica 13 si sono imposti nelle rispettive categorie nella cronoscalinata di Bergeggi, 2 km con dislivello di 295 metri ripartiti su 683 gradini.
Nella foto i due impegnati nella scalata. Jacopo, sesto assoluto in 12.52, ha preceduto Paolo, ottavo a 16 secondi. Vittoria a Claudio Del Grande in 11.16.








LANCIATORI A SANTHIA'
Titolo Piemontese di pentalanci a Roberto Gianotti

Il gruppo lanciatori di Angelo Colasuonno si mette in bella evidenza domenica 13 a Santhia in occasione dei Campionati Piemontesi Invernali che i
ncoronano Roberto Gianotti (nella foto) campione regionale di pentalanci nella categoria M40, mentre Paolo Rissone è secondo negli M50.
Dalle gare extra di martello arrivano come sempre i risultati più rilevanti con il 43.05 di Gianotti e le prestazioni da record del gruppo giovanile: tra gli allievi sostanziosi miglioramenti per Giovanni Pelissero (nove metri di incremento del personale, da 33 a quasi 42 metri nella sua seconda gara ufficiale) e per Federico Filippa che allunga di 6 metri il suo personale.
Lo Junior Alessandro Martinengo avvicina i 50 metri con l'attrezzo da 6 kg, conferma per Mariam Guadagnin, entrambi hanno già in mano il pass per partecipare ai Campionati Nazionali di categoria.
Risultati:
Pentalanci (martello, peso, disco, giavellotto, martellone)
2) Paolo Rissone 2585 punti (40.10, 9.71, 28.03, 21.94, 13.50)
1) Roberto Gianotti 2532 punti (43.05, 10.55, 24.58, 20.13, 13.16)
Martello kg 3: Luciana Arduino 22.67
Martello Allievi Kg 5: Pelissero Giovanni 41.96, Federico Filippa 37.30
Martello Kg 4: Sillvia Boero 43.63, Mariam Guadagnin 42.57
Martello kg 6: Alessandro Martinengo 48.80, Ezio Saracco 22.25




VA ALLA VITTORIO ALFIERI LA STAFFETTA 24X 1 ora
Asti, 19-20 marzo
La Vittorio Alfieri mette in archivio la 42^ Staffetta 24x1 ORA bissando il successo di un anno fa e portando a 11 il numero di nostre vittorie nella storia di questa manifestazione.
Gara molto combattuta con tre formazioni a contendersi la vittoria e un continuo scambio di posizioni al vertice fino alle ultime tre frazioni grazie alle quali i verdi si sono aggiudicati il successo davanti al PAM di Mondovì e al Dragonero di Caraglio.
Un'ampia sintesi della manifestazione a questo
link


Altre foto della manifestazione, a cura di
Denis Regis, sono visibili a questo sito: http://www.drengis.com


Sabato 19 ad Alessandria vittorie individuali nel peso per
Ezio Saracco (7.99) e Luciana Arduino (record personale con 6.47) nella gara che apre in campo regionale la stagione 2016 all'aperto.


Andrea Ruccio 1.39.07 nella mezza della Stramilano domenica 20 marzo


Nel Memorial Guido Caratti ad Acqui Terme, 5000 metri in pista il 22 marzo,
Domenico Guglielminetti migliora il personale sulla distanza col tempo di 21.47.2.


Il 26 marzo a Cervasca, nel 15░ TROFEO SENTIERI CERVASCHESI troviamo l'onnipresente
Domenico Guglielminetti al 138.mo posto in 1ora 08.17 nella gara vinta da Marco Moletto (Applerun Team) in 41.58


Lunedì 28 ad Alessandria si sono corsi i
10000 DELLA CITTADELLA, corsa su strada di 10 km ad elevato livello, vince il triestino Seppi in 31.56, ecco i nostri: 15) Davide Elli 36.03, 95) ancora Domenico Guglielminetti 45.38 , 110) Biagio Mansella 47.21.
Rientro alle gare decisamente positivo per Laura Costa, seconda in classifica col tempo di 39.15.


Sempre lunedì di pasquetta a Neive (
38.ma edizione della Pasquetta) troviamo tre biancoverdi nei primi 11 con il quarto posto di Mohamed Hammoudy che alla 24 x 1 ora (nella foto) era stato il migliore dei nostri con 16km 890 metri in non buone condizioni fisiche.
Vittoria di categoria per Denis Regis e Franco Cipolla.
4) Mohamed Hammoudy, 8) Luca Staropoli, 11) Musso Roberto, 37) Gaetano Sperindeo, 47) Denis Regis (primo M50), 56) Franco Cipolla (primo M65), 131) Regis Francesco, 146) Viarengo Roberta, 153) Claudio Vercelli, 204) Mariarosa Vaccarino, 217) Alberto Regis, 221) Borretta Maria